Contattaci

Archivio mostre 2017

Manolo Valdès

DOVE:
Galleria d’Arte Contini,
Calle Larga XXII Marzo – Venezia
QUANDO:
Dal 09/05/2017 al 30/11/2017
ORARI:
Tutti i giorni: 10.30 – 13.00 / 14.00 – 19.30
INFORMAZIONI:
Tel. 041 523035, Email: venezia@continiarte.com
 www.continiarte.com

LA MOSTRA:
La mostra riunisce le ultime 40-50 realizzazioni che esplorano l’universo creativo di questo artista, rinomato per i suoi ritratti femminili. Verranno presentate alcune delle opere più significative della sua carriera, tra cui collage a grande scala e affascinanti volti di donne, riprodotti in alluminio, bronzo o alabastro. L’artista è un vero e proprio cacciatore d’immagini: sceglie un soggetto e un tema per poi declinarlo nei suoi diversi significati con l’intento finale di ricostruire un’immagine unica e attuale.

Emilio Vedova: De America

DOVE:
Magazzino del Sale,
Zattere, Dorsoduro 266 – Venezia
Spazio Vedova
Zattere, Dorsoduro 50 – Venezia
QUANDO:
Dal 18/06/2017 al 26/11/2017
ORARI:
Tutti i giorni: 10.30 – 13.00 / 14.00 – 19.30
BIGLIETTI:
Biglietteria e Bookshop
Spazio Vedova, Dorsoduro 50: 10.30-18 – chiuso il lunedì e il martedì, ultimo ingresso alle 17.30
Biglietto: € 8, Ridotto: € 6. Ridotto studenti fino a 26 anni: € 4 (oltre la scuola dell’obbligo con una tessera studenti valida), Famiglia (due adulti con figli minorenni): € 16. Bambini fino a 10 anni: gratuito. Senior over 65, Clienti del Garage San Marco (presentando il titolo di sosta,) Soci FAI, Soci Touring Club Italiano, Rinascentecard, AreAArte Card, Guida turistica senza gruppo previa esibizione di tesserino di riconoscimento, Disabili con accompagnatore, Giornalisti (con tessera stampa valida per l’anno in corso), Forze dell’ordine (con documento d’identità o in divisa). Ingresso studenti € 4, Giornalisti (previo accredito via mail), Accompagnatore gruppo (minimo 15 pax), Accompagnatore disabile, ogni mercoledì per i residenti nel Comune di Venezia Membri della Associazione Guide Turistiche di Venezia
INFORMAZIONI:
www.fondazionevedova.org
LA MOSTRA:
Il ciclo di Emilio Vedova De America, presentato nel Magazzino del Sale – dove sarà movimentato dalla macchina robotica progettata da Renzo Piano – è costituito da 14 dipinti in bianco e nero, di grande formato, realizzati dall’artista tra il 1976 e il 1977. L’esposizione metterà in scena il legame espressivo dell’artista con l’arte americana, derivato da decenni di dialogo con personalità della cultura statunitense, viaggi e rapporti con le Università, da Washington a Philadelphia.

Marco Lodola

DOVE:
Centro culturale Mercato,
Piazza Guglielmo Marconi, 22 – Argenta (FE)
QUANDO:
Dal 02/09/2017 al 15/10/2017
ORARI:
Da martedì a sabato 9.30 – 12.30, da giovedì a domenica 15.30 – 18.30;
lunedì chiuso.
BIGLIETTI:
Entrata gratuita
INFORMAZIONI:
Tel. 0532 330276, fax 0532 330291, Email: iatargenta@comune.argenta.fe.it,
www.comune.argenta.fe.it/notizia/621/marco-lodola-al-centro-culturale-mercato
LA MOSTRA:
La mostra riguarda uno dei principali esponenti della pop-art contemporanea. “Silver Screen”, il titolo della mostra, è stato scelto dallo stesso Lodola, per guidare il visitatore in un mondo dinamico, allegro e colorato dove i soggetti proposti sono i miti dell’inconscio collettivo, della musica, del cinema, della televisione: la vespa, la vecchia 500, i miti della musica ed i grandi personaggi del cinema del passato. Anti-intelettuale per antonomasia – come sottolinea Vittorio Sgarbi – l’autore “Riesce ad adeguare i tempi e i modi dell’arte a quelli della vita contemporanea”.


Si Mostra

DOVE:
Castello del Catajo,
Via Catajo, 1 – Battaglia Terme (PD)
QUANDO:
Dal 27/08/2017 al 12/10/2017
ORARI (orari castello):
Il Castello del Catajo è regolarmente aperto al pubblico da marzo a novembre nei pomeriggi di martedì, giovedì, venerdì e domenica e in tutti i giorni festivi; settembre – ottobre – novembre: domenica, martedì, giovedì, venerdì e giorni festivi dalle 14:30 alle 18:30
BIGLIETTI (il prezzo per la visita alla mostra è compreso nel prezzo di entrata al castello):
Il biglietto comprende l’accesso al giardino storico e la visita guidata all’interno del castello
Adulti € 9,00, Bambini dai 6 ai 12 anni € 3,00, Bambini fino ai 5 anni ingresso gratuito
INFO:
Tel: 349 9347190/049 9100411, Email: info@castellodelcatajo.it
http://www.castellodelcatajo.it/evento/catajo-si-mostra/
LA MOSTRA:
Il Castello del Catajo, location suggestiva e misteriosa, ospita la mostra a cura di Andrea Babolin, che nel suo percorso di studi ha raggruppato una grande quantità di documenti e racconti riuniti negli archivi che facevano parte del castello. Stiamo parlando di disegni, fotografie storiche, modelli e racconti che consentono di ripercorrere la storia di questo immenso edificio dalla sua costruzione ai giorni nostri.


Atlas Italiae: Tabula Ferrarense, cento anni dopo Giorgio Bassani

DOVE:
MLB home gallery,  Corso Ercole I d’Este, 3 – Ferrara
QUANDO:
Dal 08/04/2017 al 08/10/2017
ORARI:
Sabato e domenica: 15.00 – 19.00.
Gli altri giorni solo su appuntamento.
BIGLIETTI:
Entrata gratuita
INFORMAZIONI:
MLB home gallery – Corso Ercole I d’Este 3, Ferrara, +39 346 7953757, mlb@mlbgallery.com,  www.marialiviabrunelli.com
LA MOSTRA:
Mostra fotografica di Silvia Camporesi alla MLB Maria Livia Brunell. La serie fotografica è una collezione poetica di borghi disabitati, archeologie industriali e architetture fatiscenti fondata sulla ricerca di frammenti di memoria. L’intento non è di denuncia, ma, piuttosto, di una ricerca di vestigia passate, ancora portatrici di tracce di vite vissute, con cui confrontarsi per riflettere sul presente al fine di immaginare il futuro. Una volta gli artisti andavano alla scoperta delle rovine romane, oggi Silvia Camporesi ricerca le rovine contemporanee per osservare il passare del tempo.


Park Eun Sun – Installazioni per la città di Padova

DOVE:
I luoghi delle installazioni sono visibili al link:
http://www.padovanet.it/sites/default/files/attachment/park_eun_sun-invito.pdf
QUANDO:
Dal 07/04/2017 al 24/09/2017
ORARI:
Sempre aperto
BIGLIETTI:
Entrata gratuita
INFORMAZIONI:
Settore Cultura Turismo Musei e Biblioteche  – Tel. 049 8204522  – ferrettimp@comune.padova.it
LA MOSTRA:
L’artista coreano Park Eun Sun, che vive in Toscana, è il protagonista di una mostra a Padova delle sue sculture, diffuse in vari luoghi della città.
Le sculture di Park Eun Sun si presentano come strutture lineari e globulari composte da colonne e forme, monoliti, che si sviluppano con un’ideologia di tipo orientale dove il silenzio è accentuato da fenditure e squarci. Nelle sue opere Park Eun Sun ricerca l’armonia e l’equilibrio ed arriva a congiungere lo sguardo a contatto con l’anima con la concretezza degli interventi granitici visibili nel risultato finale dell’opera, in un continuo scambio di interazione tra le culture, un dialogo costante tra il contemporaneo e la storicità della città patavina, senza invasione di spazi, ma in una costante e continua comunicazione tra passato e presente, che si fondono in un unico momento visivo.
La mostra è solo uno degli esempi che segnano la conferma di un continuo scambio culturale dal sapore internazionale che contraddistingue da sempre la città di Padova.


Ricordare Boccioni

DOVE: Padova – Galleria Cavour – Piazza Camillo Benso Conte di Cavour
QUANDO: Dal 23/04/2017 al 04/06/2017
BIGLIETTI: Entrata gratuita
DESCRIZIONE MOSTRA: La mostra è un progetto multidisciplinare ideato dall’artista Roberto Floreani con lo scopo di ricordare la figura di Umberto Boccioni, in occasione del centenario della sua morte. La mostra prevede visite guidate alla scoperta degli ultimi sviluppi nella ricerca pittorica di Floreani con un’attenta riflessione sull’articolata personalità di Boccioni.

Per informazioni più dettagliate scrivere a tedeschif@comune.padova.it

Clicca qui per maggiori informazioni »


Attorno alla Pop Art – i capolavori di Warhol e Lichtenstein

DOVE: Gallerie dell’Accademia – Campo della Carità, Dorsoduro 1050 – Venezia
QUANDO: Dal 10/05/2017 al 03/09/2017
ORARI: Lunedì: 8.15 – 14.00 (le operazioni di chiusura cominciano dall’area palladiana al piano terra alle ore 13.30 )
D
a martedì a domenica: 8.15 – 19.15 (le operazioni di chiusura cominciano dall’area palladiana al piano terra alle ore 18.45). La vendita dei biglietti termina il lunedì alle ore 13 e da martedì a domenica alle ore 18.15
BIGLIETTI: Intero:  € 12  – Ridotto: € 6

  • ragazzi U.E. dai 18 ai 25 anni compiuti con documento d’identità
  • insegnanti di ruolo quando non accompagnano gruppi di studenti gratuito: € 0,00 (+ € 1,50 per il diritto di prenotazione
  • minori di 18 anni (i minori di 12 anni devono essere accompagnati)
  • studenti e docenti universitari U.E. delle Facoltà di Architettura, Conservazione dei beni culturali, Scienze della Formazione, iscritti ai corsi di Laurea in Lettere o materie letterarie con indirizzo archeologico, storico-artistico delle Facoltà di Lettere e Filosofia,  iscritti alle Accademie delle Belle Arti
  • dipendenti del Ministero Beni e Attività Culturali
  • membri ICOM (International Council of Museums)
  • diversamente abili U.E. accompagnati da un familiare o da un assistente socio-sanitario
  • giornalisti

INFORMAZIONI:
http://www.gallerieaccademia.it/
tel. 0039 041 5222247
email: ga-ave@beniculturali.it
LA MOSTRA
Dal 10 maggio 2017, le Gallerie dell’Accademia di Venezia presentano il lavoro del grande artista americano Philip Guston (1913-1980) grazie a una importante mostra che ne indagherà l’opera attraverso un’interpretazione critico-letteraria.
Intitolata “Philip Guston and The Poets”, la mostra propone una riflessione sulle modalità con cui l’artista entrava in relazione con le fonti di ispirazione, prendendo in esame cinque poeti fondamentali del XX secolo, che fecero da catalizzatori per gli enigmatici dipinti e visioni di Guston. Cinquant’anni della carriera artistica di Guston vengono ripercorsi esponendo 50 dipinti considerati tra i suoi capolavori e 25 fondamentali disegni che datano dal 1930 fino al 1980, ultimo anno di vita dell’artista.


Luce filante – Mark Tobey

DOVE: Collezione Peggy Guggenheim, Palazzo Venier dei Leoni, Dorsoduro 701-704, Venezia
QUANDO: Dal 06/05/2017 al 10/09/2017
ORARI: Tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00
Martedì chiuso
Tutti i giorni alle 15.30 il museo offre visite guidate alla mostra
BIGLIETTI: Intero: 15 €
Ridotto (incluso senior oltre i 65 anni): 13 €
Ridotto (incluso studenti fino a 26 anni): 9 €
Bambini fino a 10 anni e soci: gratuito
INFORMAZIONI: Informazioni generali
tel: 041.2405.411
fax: 041.520.6885
e-mail: info@guggenheim-venice.it
Servizi per il pubblico
tel: 041.2405.440/419
fax: 041.520.9083
e-mail: visitorinfo@guggenheim-venice.it
LA MOSTRA
È la più esaustiva retrospettiva degli ultimi vent’anni dedicata all’artista americano Mark Tobey (1890 – 1976), che traccia l’evoluzione dello stile pionieristico dell’artista, nonché il suo contributo, significativo e ancora non del tutto riconosciuto, all’astrazione e al modernismo americano del XX secolo.
Il percorso espositivo si configura, dunque, come un attento riesame della produzione artistica del pittore, tra i maggiori artisti americani a emergere negli anni ’40, in quel decennio clou, che vide la nascita dell’Espressionismo astratto, riconosciuto come figura d’avanguardia, precursore con la sua “scrittura bianca” di quelle innovazioni stilistiche introdotte di lì a poco dagli artisti della Scuola di New York, quali Jackson Pollock.


L’ARTE PER L’ARTE.
Da Previati a Mentessi, da Boldini a De Pisis

DOVE: Ferrara – Castello Estense – Largo Castello
QUANDO: dal 15 giugno 2016 al 4 giugno 2017
DESCRIZIONE MOSTRA: La mostra prevede un’esposizione dei capolavori ferraresi d’arte moderna.
ORARIO
9.30-17.30 (la biglietteria chiude 45 minuti prima)
Chiuso il lunedì nei mesi di ottobre, novembre, dicembre, gennaio e febbraio.
Chiuso il 25 dicembre 2016 e nel periodo dal 28/12/2016 al 04/01/2017
Aperto nei lunedì festivi: 26/12 2016 e 17/04, 01/05 2017

BIGLIETTI
Intero: € 8,00
Ridotto: € 6,00
Gruppi scuole superiori e medie: € 3,00
Minori di 12 anni: € 1,00
Gratuito fino a 6 anni.

Clicca qui per maggiori informazioni »


 

Francis Bacon, un viaggio nei mille volti dell’uomo moderno

DOVE: Treviso – Casa dei Carraresi, Via Palestro 33/38
QUANDO: Dal 15 ottobre 2016 al 1° maggio 2017
DESCRIZIONE MOSTRA: L’esposizione offre l’opportunità di “entrare nella mente” dell’artista per comprenderne dubbi e angosce. Sono, inoltre, presenti opere di confronto di altri artisti che inviteranno il visitatore alla riflessione sulla coscienza e sull’esistenza.
ORARIO
lunedì – venerdì: 9.00 – 18.00
sabato – domenica: 10.00 – 20.00

BIGLIETTI
Intero: € 13
Ridotto: € 11 (dai 17 ai 26 anni, categorie convenzionate)
Ridotto speciale: € 8 (dai 6 ai 16 anni)

PER INFORMAZIONI
Tel. +39 0422 513150 – E-mail: info@bacontreviso.it

Clicca qui per maggiori informazioni »
www.bacontreviso.it


 

Storie dell’impressionismo – I grandi protagonisti da Monet a Renoir, da Van Gogh a Gauguin

DOVE: Treviso, Museo di Santa Caterina
QUANDO: Dal 29 ottobre 2016 al 17 aprile 2017
DESCRIZIONE MOSTRA: L’esposizione è suddivisa in sei sezioni, che consentono al visitatore di percorrere un cammino tra capolavori che hanno segnato una delle maggiori rivoluzioni nella storia dell’arte di tutti i tempi, facendo ricorso a prestiti provenienti da alcuni tra i principali musei del mondo, ma anche da collezioni private che aprono le loro porte. La mostra è un’occasione unica di approfondimento e di scoperta di una bellezza sconosciuta.

ORARIO
da lunedì a giovedì: 9.00 – 18.00
da venerdì a domenica: 9.00 – 19.00
dal 2 al 17 dicembre, il venerdì e il sabato la mostra è aperta dalle 9.00 alle 20.00

APERTURE STRAORDINARIE
28 ottobre: 20.00 – 01.00 della notte (i biglietti per questa giornata saranno venduti solo alla biglietteria della mostra, senza possibilità di prenotazione)
29 ottobre: 9.00 – 01.00 della notte
30 e 31 ottobre: 9.00 – 22.00
1 novembre e dall’8 al 10 dicembre: 9.00 – 20.00
25 dicembre: 15.00 – 20.00
dal 26 al 30 dicembre: 9.00 – 20.00
31 dicembre: 9.00 – 2.00 della notte
1 gennaio 2017: 10.00 – 20.00
dal 2 al 7 gennaio 2017: 9.00 – 20.00.

BIGLIETTI 

SENZA PRENOTAZIONE (acquistabili solo in mostra)
Intero: € 14,00
Ridotto: € 11,00 studenti maggiorenni e universitari fino a 26 anni con tessera di riconoscimento, persone oltre i 65 anni, giornalisti con tesserino
Ridotto: € 8,00 minorenni (6-17 anni)

CON PRENOTAZIONE
Intero: € 15,00
Ridotto: € 12,00 studenti maggiorenni e universitari fino a 26 anni con tessera di riconoscimento, persone oltre i 65 anni, giornalisti con tesserino
Ridotto: € 9,00 minorenni (6-17 anni)

CON PRENOTAZIONE E VISITA GUIDATA (in italiano)
Intero: € 22,00
Ridotto: € 19,00 studenti maggiorenni e universitari fino a 26 anni con tessera di riconoscimento, persone oltre i 65 anni, giornalisti con tesserino
Ridotto: € 16,00 minorenni (6-17 anni)

BIGLIETTO APERTO € 18,00
Visita le mostre quando vuoi, senza necessità di bloccare data e fascia oraria precise. 
Acquistabile via internet, tramite call center o, a mostra aperta, alla biglietteria del Museo civico di Santa Caterina. 
Questo stesso biglietto potrà essere regalato a chi si desidera.

GRUPPI
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA (minimo 15, massimo 25 persone con capogruppo gratuito)
Intero: € 11,00
Ridotto: € 8,00 minorenni (6-17 anni)
Per i gruppi con guida propria, l’affitto obbligatorio degli apparati ricetrasmittenti è di € 80.

INGRESSO GRATUITO
Bambini fino a 5 anni compiuti (non in gruppo scolastico), accompagnatore di portatore di handicap.

PER INFORMAZIONI
Tel. +39 0422 429999
 – biglietto@lineadombra.it

Clicca qui per maggiori informazioni »


 

Tiziano Rubens Rembrandt: L’immagine femminile tra Cinquecento e Seicento

DOVE: Treviso – Museo di Santa Caterina – Piazzetta Mario Botter, 1
QUANDO: 29 ottobre 2016 – 17 aprile 2017
ORARIO
da lunedì a giovedì: 9.00 – 18.00
da venerdì a domenica: 9.00 – 19.00
dal 2 al 17 dicembre, il venerdì e il sabato la mostra è aperta dalle 9.00 alle 20.00

Aperture straordinarie:
28 ottobre: 20.00 – 01.00 della notte (i biglietti per questa giornata saranno venduti solo alla biglietteria della mostra, senza possibilità di prenotazione)
29 ottobre: 9.00 – 01.00 della notte
30 e 31 ottobre: 9.00 – 22.00
1 novembre e dall’8 al 10 dicembre: 9.00 – 20.00
25 dicembre: 15.00 – 20.00
dal 26 al 30 dicembre: 9.00 – 20.00
31 dicembre: 9.00 – 2.00 della notte
1 gennaio 2017: 10.00 – 20.00
dal 2 al 7 gennaio 2017: 9.00 – 20.00

BIGLIETTI
SENZA PRENOTAZIONE
(acquistabili solo in mostra)
Intero: € 14,00
Ridotto: € 11,00 studenti maggiorenni e universitari fino a 26 anni con tessera di riconoscimento, persone oltre i 65 anni, giornalisti con tesserino
Ridotto: € 8,00 minorenni (6-17 anni)

CON PRENOTAZIONE
Intero: € 15,00
Ridotto: € 12,00 studenti maggiorenni e universitari fino a 26 anni con tessera di riconoscimento, persone oltre i 65 anni, giornalisti con tesserino
Ridotto: € 9,00 minorenni (6-17 anni)

CON PRENOTAZIONE E VISITA GUIDATA (in italiano)
Intero: € 22,00
Ridotto: € 19,00 studenti maggiorenni e universitari fino a 26 anni con tessera di riconoscimento, persone oltre i 65 anni, giornalisti con tesserino
Ridotto: € 16,00 minorenni (6-17 anni)

BIGLIETTO APERTO € 18,00
Visita le mostre quando vuoi, senza necessità di bloccare data e fascia oraria precise: 
acquistabile via internet, tramite call center o, a mostra aperta, alla biglietteria del Museo civico di Santa Caterina.
 Questo stesso biglietto potrà essere regalato a chi si desidera.

GRUPPI
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA (minimo 15 massimo 25 persone con capogruppo gratuito)
Intero: € 11,00
Ridotto: € 8,00 minorenni (6-17 anni)
Per i gruppi con guida propria, l’affitto obbligatorio degli apparati ricetrasmittenti è di € 80.

INGRESSO GRATUITO
Bambini fino a 5 anni compiuti (non in gruppo scolastico), accompagnatore di portatore di handicap.

PER INFORMAZIONI
Tel. +39 0422 429999 – E-mail: 
biglietto@lineadombra.it

Clicca qui per maggiori informazioni »


 

Da Guttuso a Vedova a Schifano: Il filo della pittura in Italia nel secondo Novecento

DOVE: Treviso – Museo di Santa Caterina – Piazzetta Mario Botter, 1
QUANDO: 29 ottobre 2016 – 17 aprile 2017
DESCRIZIONE MOSTRA: In occasione dei vent’anni dalla nascita di Linea d’ombra è stata organizzata una mostra che si propone l’individuazione di un percorso attraverso la selezione di una cinquantina di autori importanti della pittura italiana dagli anni che seguono la chiusura della Seconda guerra mondiale per giungere alla conclusione del Novecento, scegliendo artisti nati tra la fine del primo decennio del XX secolo e la fine degli anni Trenta.

ORARIO
da lunedì a giovedì: 9.00 – 18.00
da venerdì a domenica: 9.00 – 19.00
dal 2 al 17 dicembre, il venerdì e il sabato la mostra è aperta dalle 9.00 alle 20.00

Aperture straordinarie:
28 ottobre: 20.00 – 01.00 della notte (i biglietti per questa giornata saranno venduti solo alla biglietteria della mostra, senza possibilità di prenotazione)
29 ottobre: 9.00 – 01.00 della notte
30 e 31 ottobre: 9.00 – 22.00
1 novembre e dall’8 al 10 dicembre: 9.00 – 20.00
25 dicembre: 15.00 – 20.00
dal 26 al 30 dicembre: 9.00 – 20.00
31 dicembre: 9.00 – 2.00 della notte
1 gennaio 2017: 10.00 – 20.00
dal 2 al 7 gennaio 2017: 9.00 – 20.00

BIGLIETTI
SENZA PRENOTAZIONE (acquistabili solo in mostra)
Intero: € 14,00
Ridotto: € 11,00 studenti maggiorenni e universitari fino a 26 anni con tessera di riconoscimento, persone oltre i 65 anni, giornalisti con tesserino
Ridotto: € 8,00 minorenni (6-17 anni)

CON PRENOTAZIONE
Intero: € 15,00
Ridotto: € 12,00 studenti maggiorenni e universitari fino a 26 anni con tessera di riconoscimento, persone oltre i 65 anni, giornalisti con tesserino
Ridotto: € 9,00 minorenni (6-17 anni)

CON PRENOTAZIONE E VISITA GUIDATA (in italiano)
Intero: € 22,00
Ridotto: € 19,00 studenti maggiorenni e universitari fino a 26 anni con tessera di riconoscimento, persone oltre i 65 anni, giornalisti con tesserino
Ridotto: € 16,00 minorenni (6-17 anni)

BIGLIETTO APERTO € 18,00
Visita le mostre quando vuoi, senza necessità di bloccare data e fascia oraria precise. 
Acquistabile via internet, tramite call center o, a mostra aperta, alla biglietteria del Museo civico di Santa Caterina.
 Questo stesso biglietto potrà essere regalato a chi si desidera.

GRUPPI
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA (minimo 15 massimo 25 persone con capogruppo gratuito)
Intero: € 11,00
Ridotto: € 8,00 minorenni (6-17 anni)
Per i gruppi con guida propria, l’affitto obbligatorio degli apparati ricetrasmittenti è di € 80.

INGRESSO GRATUITO
Bambini fino a 5 anni compiuti (non in gruppo scolastico), accompagnatore di portatore di handicap.

PER INFORMAZIONI
Tel. +39 0422 429999 – E-mail: biglietto@lineadombra.it

Clicca qui per maggiori informazioni »


 

De Pictura: dodici pittori in Italia

DOVE: Treviso – Palazzo Giacomelli – Piazza Garibaldi, 13
QUANDO: 29 ottobre 2016 – 17 aprile 2017
DESCRIZIONE MOSTRA: Unindustria Treviso aprirà i battenti della propria sede di Palazzo Giacomelli, per accogliere i visitatori della mostra De Pictura, nella quale Goldin riprende le fila, a distanza di vent’anni, dell’indagine da lui avviata nel 1995 a Palazzo Sarcinelli di Conegliano con la mostra Pittura come pittura.

ORARIO
dal lunedì al venerdì: 9.00 – 12.30 e 14.00 – 18.30

APERTURE STRAORDINARIE
10 e 11 dicembre / 7 e 8 gennaio: 9.00 – 12.30 e 14.00 – 18.30

CHIUSO
24, 25 , 31 dicembre e 1 gennaio

BIGLIETTI
Ingresso gratuito

PER INFORMAZIONI
Tel. +39 0422.599400

Clicca qui per maggiori informazioni »


 

Murano Oggi, emozioni di vetro

DOVE: Murano – Museo del Vetro, Fondamenta Giustinian 8
QUANDO: Dal 07 ottobre 2016 al 25 aprile 2017
DESCRIZIONE MOSTRA: Quella del Vetro artistico di Murano non è solo una storia antica e straordinariamente unica, ma è anche e soprattutto, una realtà viva e attuale. Questa mostra è l’occasione giusta per conoscerla e imparare ad apprezzarla.

ORARI
dal 1 aprile al 1 novembre: 10.00 – 18.00 (biglietteria 10.00 – 17.00)
dal 2 novembre al 31 marzo: 10.00 – 17.00 (biglietteria 10.00 – 16.00)
Apertura speciale 25 dicembre e 1 gennaio dalle 11.00 alle 17.00; chiusura biglietteria e ultimo accesso ore 16.00.

BIGLIETTI
Intero: € 10.00
Ridotto (ragazzi da 6 a 14 Anni; studenti dai 15 ai 25 anni; over 65): € 7.50

Clicca qui per maggiori informazioni »

 


 

MOSTRE – TREVISO

 

Bellini e i Belliniani

 

DOVE: Palazzo Sarcinelli – Via XX Settembre 132, 31015 Conegliano (TV)
QUANDO: Dal 25/02/2017 al 18/06/2017
ORARI: Martedì, mercoledì e giovedì dalle 10.00 alle 18.00

Venerdì dalle 10.00 alle 21.00
Sabato e domenica dalle 10.00 alle 20.00
Chiuso il lunedì
La biglietteria chiude 30 minuti prima

BIGLIETTI

Intero: € 11
Ridotto: € 8,50 studenti, adulti over 60, convenzioni
Ridotto: € 7 gruppi da 10 a 25 persone
Ridotto scuole: € 4
Speciale famiglie: € 22 nuclei familiari formati da due adulti e un minorenne (dal secondo minorenne in poi € 6)

Gratuito: bambini fino ai 6 anni, disabili con accompagnatore, guide turistiche, due accompagnatori per classe e un accompagnatore per gruppo, giornalisti previo accredito.

Visite guidate
Visita guidata in italiano € 100 (per gruppi da 10 a 25 persone)
Visita guidata in inglese € 120 (per gruppi da 10 a 25 persone)

Le visite guidate sono effettuate con l’ausilio di un sistema radio-microfonico, il cui costo è compreso nell’importo indicato. Per i gruppi con guida propria il costo dell’affitto obbligatorio del sistema è di € 40.

INFORMAZIONI Tel. + 39 0438 193 2123 – www.mostrabellini.it

LA MOSTRA: Bellini ha lasciato indubbiamente il segno inconfondibile del suo passaggio, ha creato punti di riferimento che hanno fatto scuola per un consistente numero di pittori, stilemi di cui possiamo riconoscere gli elementi costitutivi: semplici contorni di un volto, la postura e la struttura delle mani femminili, i differenti atteggiamenti del Bambinello; ma anche straordinari paesaggi incantati, spalle di colline scoscese e alberate, città murate e fortificazioni, il profilo lontano di catene alpine

L’esposizione si sviluppa secondo una sequenza tematica che si dispiegherà nel percorso delle sale di Palazzo Sarcinelli: 1. L’alba del Rinascimento; 2. Madonne con il Bambino; 3. Devote meditazioni (3a. Circoncisioni e mistici matrimoni; 3b. Santi attorno al trono); 4. Imago Christi; 5. Suggestioni dal Nord; 6. Metamorfosi; 7. Teste e ritratti. In tale trama narrativa ed espositiva si vengono a collocare nomi e personalità molto diversi, tutte accomunati da una più o meno intensa frequentazione di Giovanni Bellini e del suo atelier.

La mostra è, dunque, un’occasione per interrogarsi sull’eredità belliniana, ricostruendo con originalità una rete di rapporti e connessioni, mettendo in luce il raffronto possibile tra storie e opere, protagonisti e comprimari su palcoscenici diversi e alternativi e tuttavia legati da analogie e contiguità logiche e strutturali. Accompagnerà la mostra un catalogo edito da Marsilio Editori con saggi di Carlo Cavalli, Augusto Gentili, Mauro Lucco, Franca Lugato, Giandomenico Romanelli, Debora Tosato, Giovanni Valagussa, Alessia Vedova.

 


 

Eclettico. Dalla murrina storica – Antonio Dei Rossi

 

DOVE: Palazzo Todesco, – Piazza Flaminio, Vittorio Veneto (TV)
QUANDO: Dal 01/04/2017 al 04/06/2017
ORARI: Aperto venerdì, sabato, domenica e festivi dalle 17 alle 20. Altri giorni su prenotazione.
BIGLIETTI
Biglietto intero: € 5
Biglietto ridotto: € 3
INFORMAZIONI: Tel. 0438 57243 – iat@comune.vittorio-veneto.tv.it

LA MOSTRA Una mostra unica nel suo genere; eccezionale sia per la bellezza delle opere esposte, alcune delle quali hanno girato per tutto il mondo, sia perché per la prima volta saranno qui riunite le principali testimonianze dell’intera storia di questa tecnica artistica, dagli esempi dei maestri del passato fino all’interpretazione che ne viene data oggi da Antonio dei Rossi.

La mostra intende presentare il percorso storico delle murrine figurative, miniature in vetro dal processo esecutivo estremamente complesso, attraverso l’esposizione delle opere dei maestri Giacomo Franchini, Luigi Moretti e Giuseppe Barovier, facenti parte delle collezioni del Museo del Vetro di Murano, di una selezione significativa della produzione del maggior esponente contemporaneo dell’arte muranese della murrina figurativa, Mario Dei Rossi, ed infine dell’intera collezione di Antonio Dei Rossi, unico artista ancora attivo.

 


 

Con la penna nera dal Piave alla Moldava

 

DOVE: Palazzo Giacomelli – Piazza Giuseppe Garibaldi, 13 – Treviso
QUANDO: Dal 29/04/2017 al 21/06/2017
ORARI: Dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00
BIGLIETTI: Entrata gratuita
INFORMAZIONI: treviso2017.it

LA MOSTRA: La mostra sarà un’occasione preziosa per saperne di più su quei combattenti per la libertà e la rinascita italiane, preludio alla costruzione dello stato Cecoslovacco. Furono prigionieri e volontari inquadrati al comando di ufficiali italiani; a fianco dei soldati regolari scrissero pagine di storia con il loro sangue e il loro sacrifico, con la particolarità di avere quale riconoscimento il Cappello Alpino, pur senza le caratteristiche che distinguevano i “nostri”.


 

Attorno a Tiziano

L’annuncio e la luce verso il Contemporaneo. Garofalo, Canova, Fontana, Flavin

DOVE: Centro Culturale Candiani – Piazzale Luigi Candiani, 7 – Mestre, VE
QUANDO: Dal 14/04/2017 al 02/07/2017
ORARI: Dalle 10.00 alle 19.00
(la biglietteria chiude alle ore 18.30)
Chiuso il lunedì
BIGLIETTI
Intero: euro 5
Ridotto: euro 3
INFORMAZIONI: link mostra

LA MOSTRA: Dopo il successo della mostra dedicata a Klimt e alla sua Giuditta II, ecco un nuovo intenso percorso – curato da Gabriella Belli e Luca Massimo Barbero – che mette in dialogo capolavori dell’arte antica e icone dell’arte contemporanea, valorizzando soprattutto il patrimonio dei Musei Civici, accanto ad alcune straordinarie opere provenienti da collezioni private e dalle più importanti istituzioni veneziane, generosissime nel sostenere il progetto per la terraferma.

 


 

Metropolitan Embedded Systems II

 

DOVE: San Gregorio Art Gallery, – Sestiere Dorsoduro 165 – Venezia
QUANDO: Dal 13/05/2017 al 17/06/2017
ORARI: Dalle 11.00 alle 18.00 – Chiuso domenica e martedì
BIGLIETTI: Entrata gratuita
INFORMAZIONI: www.sangregorioartgallery.com – tel. 041.5229296

LA MOSTRA: Pietro Dente è un giovane artista veneto completo e maturo. Originale per la sua ricerca tridimensionale e per lo studio sui moderni materiali, anch’essi frutto delle ricerche chimiche contemporanee. Dente sa infatti coniugare la maestria dell’artigiano tradizionale, quando lavora sul primo supporto della tela, con il suo pennello, segnando con punti precisi e sapienti la tela, a formare l’hardware. Allo stesso tempo, l’artista sa esprimersi come un osservatore attento, aggiornato, capace di condurci, grazie all’uso sapiente dei materiali moderni applicati alla tela, a gustare i giochi di ombre e di luci riflesse dal secondo supporto del dipinto, a vivere le sue città in simulazione, all’interno di “sistemi di elaborazione e microprocessori” progettati sapientemente per farci vivere l’esperienza del” come se” anche noi fossimo lì nella città, protagonisti diretti, incarnati, a fare l’esperienza dei suoi sistemi metropolitani incorporati: Boston, New York, Toronto, Milano, Venezia e tanti altri ancora. Questo è il mondo magico della simulazione entro il quale il dipinto di Pietro Dente ci conduce.

 

Iscriviti alla newsletter